I libri

Giulio Bruno è un autore cosentino di romanzi e racconti brevi afferenti al genere letterario giallo (ma non solo…) ambientati prevalentemente nella città di Cosenza.

Accanito fumatore di sigari, divoratore di letteratura noir e di narrativa in generale, ha esordito nel 2010 nel mondo della scrittura con il giallo “False apparenze” (Pellegrini editore) a cui ha fatto seguito nel 2013 “L’esca di Alarico” pubblicato dalla casa editrice Falco, libro secondo classificato alla VI° edizione del Premio Artistico-Letterario Internazionale Antonio Proviero.

Nel dicembre del 2016 è uscito in libreria il suo terzo romanzo giallo “Alle basi della colpa”, ancora per Falco Editore, altro episodio della saga che vede protagonista la coppia Giannitteri/Marcillei.

Nell’inverno del 2017 ha pubblicato “Quell’estate con Marcillei”, antologia estiva contenente due romanzi, “Il mercante in fiera” e “Sapore di sale”.

A febbraio del 2020 è stato pubblicato dalla Talos Edizioni il noir/black comedy “Nostra Signora del bancomat: omicidio divino“, premiato nel 2019 nella sezione inediti alla VII^ edizione del Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana (Sp), finalista nel 2020 con Menzione di Merito alla VI° edizione del Premio Letterario Nazionale di Poesia e Narrativa Città di Arcore, finalista con Diploma di Merito alla V° edizione del Concorso Letterario Nazionale Argentario 2020 e insignito della Segnalazione di Merito alla IV° edizione del Concorso Letterario Nazionale RinnovaMenti (Rogliano – Cs).

 

Approfondimenti sui libri: