I libri

Giulio Bruno è un autore cosentino di romanzi e racconti brevi afferenti al genere letterario giallo (ma non solo…) ambientati prevalentemente nella città di Cosenza.

Accanito fumatore di sigari, divoratore di letteratura noir e di narrativa in generale, ha esordito nel 2010 nel mondo della scrittura con il giallo “False apparenze” (Pellegrini editore) a cui ha fatto seguito nel 2013 “L’esca di Alarico” pubblicato dalla casa editrice Falco, libro secondo classificato alla VI edizione del Premio Artistico-Letterario Internazionale Antonio Proviero.

Nel dicembre del 2016 è uscito in libreria il suo terzo romanzo giallo “Alle basi della colpa”, ancora per Falco Editore, altro episodio della saga che vede protagonista la coppia Giannitteri/Marcillei.

Nell’inverno del 2017 ha pubblicato “Quell’estate con Marcillei”, antologia estiva contenente due romanzi, “Il mercante in fiera” e “Sapore di sale”.

A febbraio del 2020 è stato pubblicato dalla Talos Edizioni il noir/black comedy “Nostra Signora del bancomat: omicidio divino“, premiato nel 2019 nella sezione inediti alla VII edizione del Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana (Sp), finalista nel 2020 con Menzione di Merito alla VI edizione del Premio Letterario Nazionale di Poesia e Narrativa Città di Arcore, finalista con Diploma di Merito alla V edizione del Concorso Letterario Nazionale Argentario 2020 e insignito della Segnalazione di Merito alla IV edizione del Concorso Letterario Nazionale RinnovaMenti (Rogliano – Cs).

 

Approfondimenti sui libri: