Io ci credo! – 3^ puntata

Ma cosa c’è di più bello che vincere a San Siro contro l’Inter, ribaltando il punteggio in due minuti quando ormai tutti consideravano compromesso il risultato, lo scudetto e l’intera stagione? Quando mezza Italia si preparava a festeggiare, sublimando la propria frustrazione? Cosa c’è di più bello che leggere e ascoltare i commenti rabbiosi e … Leggi il seguito

Innocenti eVersioni. Se fosse un thriller…

Se fosse un thriller, finirebbe così: pareggio nello scontro diretto di domenica prossima e distanza in classifica invariata a quattro punti. Sette giorni dopo, pareggio Juve a San Siro contro l’Inter e vittoria del Napoli a Firenze: distanza ridotta a due lunghezze. Nel turno seguente, vittorie di entrambe in casa contro Bologna e Torino. Poi, … Leggi il seguito

Innocenti eVersioni. Allegri e la cosmica quantistica del Napoli.

Nella cosmica quantistica dei buchi neri c’è finito dritto dritto il Napoli che, al di là delle evidenti differenze di organico, sconta nel confronto con la Juve un chiaro deficit di preparazione del proprio allenatore. Insieme a Giovanni Trapattoni e Marcello Lippi, Massimiliano Allegri si appresta a diventare uno dei tecnici più vincenti e preparati … Leggi il seguito

Serie A: diamo i numeri…

  Dopo 20 giornate di campionato, la sosta post-natalizia offre l’opportunità di fare il punto su quanto visto finora in serie A. Nella prima stagione dell’era “Var”, il Napoli si è laureato Campione d’inverno, precedendo di una sola lunghezza in classifica la Juventus. Un solo punto di distacco che non basta a decifrare la differenza … Leggi il seguito

Punto d’equilibrio

La giornata di campionato a reti inviolate tra le pretendenti allo scudetto, ha confermato l’attuale equilibrio tra le quattro squadre che dispongono sulla carta delle credenziali per ambire al titolo di campione d’Italia. Al momento, nessuna di esse può vantare di possedere quell’elemento in più che fa la differenza rispetto alle dirette concorrenti, ma tutte … Leggi il seguito

Capolavoro Allegri: la Juve espugna il San Paolo

Inutile girarci intorno: gliel’ha incartata lui. Da fine stratega e profondo conoscitore di calcio. Nonché maestro di tattica. Esisteva un solo modo per fermare il Napoli, sterilizzarne le geometrie, impedirgli di macinare gioco e rendersi pericoloso nei tagli verticali: l’unica era toglierli spazio, limitarne le verticalizzazioni, azzerarne il potenziale offensivo sugli esterni. Detto, fatto. La … Leggi il seguito

La caduta di LeoVARdo Bonucci

Non dev’essere piacevole, il giorno dopo, svegliarsi nei panni di Franz Beckenbauer. Prendere cioè atto, al sorgere del sole, che oltre allo spostamento indietro dell’orologio, la storia ha cinicamente mandato indietro di sette anni le lancette professionali della tua carriera. Costruita con sacrifici, edificata mattone dopo mattone tra rinunce, infortuni e iniziale scetticismo. Poi la … Leggi il seguito

Alibi domenicali

Nel Treccani, per estensione, scusa, pretesto o giustificazione. Inutile cercarne, per la Juve, di alibi. La formazione di Allegri ha ceduto alla Lazio l’intera posta in palio allo Stadium, per oggettivi meriti guadagnati sul campo dai ragazzi di Simone Inzaghi. Al di là dell’incredibile traversa di Higuain quando il risultato sorrideva ai bianconeri, del palo … Leggi il seguito

Non dire gatto…

Il caro vecchio “Giuanin” Trapattoni da Cusano Milanino, tra le tante perle dialettiche che ci ha regalato nel corso della sua onoratissima carriera di allenatore, usava spesso ripetere: “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”. Anatema e avvertimento spesso profetico e mai, come in questa settima giornata di serie A, pertinente e azzeccato. … Leggi il seguito

A.A.A. cercasi…

A.A.A. cercasi… nuovo allenatore per il Milan, uscito malamente con le ossa rotte dalla sfida con la Sampdoria in terra ligure. La faraonica campagna acquisti di appena un mese fa è già sotto accusa, come sotto accusa risulta essere il tecnico Montella. I rossoneri a Genova non hanno mai dato l’impressione di tenere testa ai … Leggi il seguito